i leghisti hanno tirato troppo la corda…

Zaia

Cori anti-Napoli a Pontida. Al tradizionale raduno di Pontida del carroccio, ritornano anche i cori razzisti (video) dei sostenitori della Lega contro Napoli: «Noi non siamo napoletani», hanno scandito in senso di disprezzo gli uomini del carroccio in un clima da osteria, brindando alla «Padania libera». E invitando anche il ministro della semplificazione, Roberto Calderoli, a spaccare l’Italia. «Si spacca da sola», ha replicato l’esponente del governo con una punta di ironia.

Questa è l’ennesima provocazione dei leghisti dopo le dichiarazioni xenofobe rilasciate dal Governatore del Veneto, dopo le  esternazioni di “Radio Padania”  e le prese di distanza dall’Inno di Mameli (sostiuito dal verdiano “và pensiero”) ….

 

Quest’aria di secessionismo non credo giovi a nessuno e credo sia giunto il momento di non offendere più la mia Città.

Esigiamo RISPETTO !!!

 

rif.to il mattino.it

blog che chiudono

 

In questi giorni ho letto di blog che stanno chiudendo. Nulla di eccezionale se non ci fossero di mezzo motivazioni di carattere personale.

 In 5 anni che scrivo su questa piattaforma ne ho sentite e lette di tutti i colori per cui non mi meraviglio più di nulla, però ritengo che alla base di tutto debba esserci rispetto e quando questo viene meno, il blog diventa il luogo dove poter offendere,accusare,denigrare liberamente.

Alle due amiche che hanno chiuso il blog va tutta la mia solidarietà per quanto subìto.