De Magistris “Sindaco per Napoli”

Luigi De Magistris ce l’ha fatta…..è il nuovo Sindaco di Napoli o meglio “per Napoli” come ha amato definirsi in campagna elettorale.

(“non possiamo permettere che la nostra Città sia inghiottita dalla rassegnazione rispetto a tutte le sue problematiche”…)

La mia Città aveva bisogno di una persona “pulita” come te.

Auguri Luigi e buon lavoro!

                      DeMagistris

un saluto e un sorriso

Si dice che un sorriso non costa nulla,
arricchisce chi lo riceve e chi lo dona…(vero!)
ma nell’Ospedale dove lavoro ci sono
tanti ciucci presuntuosi che sono allergici
anche al saluto:
un buongiorno in più non fa mai male!!

 

 

FELICI~1
 

 

i silenzi…

I silenzi hanno più voci di un coro
e fanno più rumore di mille parole….

           Amo i miei silenzi….

silenzi

La donna

                 ...

 ‘A femmena è na bella criatura 

 e quase sempe è ddoce comm’ ‘o mmele;

    ma è vvote chistu mmele pe sventura,

     perde ‘a ducezza e addeventa fele..

 

 

 

    da :”le poesie di Totò”

 

 

 

 

                La donna è una bella creatura

         e quasi sempre è dolce come il miele

          ma a volte questo miele per sventura

             perde la dolcezza e diventa fiele.

il mio pianoforte

pianoforte

Incontrarti è sempre un emozione, specie quando non ci vediamo da molto tempo….

ovviamente sto parlando del mio pianoforte al quale, tra diesis e bemolle, racconto tutto come ad un vecchio amico.

 

Quando suono mi perdo tra le note e il mondo intorno non esiste più.

 

Ricordo che una volta la mia vicina di casa mi chiese di continuare a suonare perchè il piano la faceva rilassare….e lo credo se le fai ascoltare “Anonimo veneziano” o un brano dei favolosi “Anni 60″!!

I sentimenti esistono ancora?

Leggendo quà e là tra i vari blog ho potuto

constatare che in molti di essi,

si ostentano tette e “lati B” con molta

disinvoltura o in altri si parla

allegramente di trombate e incontri

ravvicinati come si discutesse del tempo.

    A questo punto, per dirla con Lubrano,

la domanda nasce spontanea:

” Ma, i sentimenti esistono ancora? “

   In mezzo a questo vasto campionario,

potrei essere additato come retrogrado

o come un personaggio uscito

dal libro “Cuore” …

 

   Forse non farò tendenza ma

mi commuovo ancora davanti

alla sofferenza e al dolore

e sento ancora quel pugno

nello stomaco se

il mio sguardo s’incrocia con quello

di una donna che mi trasmette qualcosa,

in forza di quell’affinità elettiva che

mi contraddistingue. 

                       sentimenti

“il 5 Maggio”

 Ei fu. Siccome immobile
dato il mortal sospiro,
stette la spoglia immemore
orba di tanto spiro……….

 

Oggi è una giornata “storica”…
e con quest’ode manzoniana, la mente torna
inevitabilmente ai tempi della scuola.

 

 Napoleone Bonaparte