la pioggia nel pineto

…piove dalle nuvole sparse,

piove sulle tamerici salmastre ed arse,

piove sui pini scagliosi ed irti,

piove sui mirti divini……

 

una poesia che sento decisamente appropriata

a questi giorni.

                   ...

 

 

tramonti settembrini…

Sabrina Ferilli si racconta: ”Pronta a dare battaglia per adottare come single”

Sabrina Ferilli

 

Questo è un Paese dove se una tossicodipendente decide di fare un figlio può farlo, mentre se una persona come me e con la mia storia decide di adottare un bimbo non può”. E’ lo sfogo di Sabrina Ferilli in un’intervista esclusiva a ‘Chi’ in edicola domani.

“Io mi domando se sia giusto non poter adottare come genitore singolo - dice l’attrice – visto poi che grazie a battaglie politiche oggi un bambino che nasce all’interno di un matrimonio ha gli stessi diritti di un bambino che nasce fuori dal matrimonio”. Sul fatto che lei da anni è sentimentalmente legata al manager Flavio Cattaneo chiarisce: “Anche se la storia con Flavio c’è e lui farebbe un figlio con me adesso, il discorso che sto facendo oggi sulla maternità è una rivendicazione di diritti di una persona e, quindi, di una donna”.

Un discorso “tutto femminile – spiega Sabrina -, una battaglia che voglio combattere da sola, prima con l’affido che persino da noi si può fare come single, e poi con l’adozione, con la speranza che possano cambiare determinate cose. Siccome paghiamo le tasse, come quasi in nessun altro Paese, mi piacerebbe che da parte dello Stato ci fosse anche più attenzione verso alcuni diritti fondamentali dei cittadini”.

Sulla tardiva maternità di tante donne dello spettacolo tiene a precisare: “Le donne che oggi hanno cinquant’anni sembrano le trentenni di ieri. Per quel che riguarda me, però, il problema non è anagrafico, è che io non ho capito se per fare i figli ci vuole più incoscienza o più maturità. E io o sono troppo matura per farlo, oppure, sono troppo incosciente.

  ( Adnkronos) 

Settembre mon amour

Settembre poi verrà…..”
come dice una vecchia canzone,
ma eccoci arrivati davvero.
Un mese che io preferisco in assoluto
forse per la sua frescura che prende il posto
della calura di un estate che volge al termine.

Tuttavia a questo mese sono legate date storiche
 come l’8 Settembre 1943 e “le 4 giornate di Napoli” del 28 Settembre 1943,
 eventi tragici come l’11 Settembre 2001
e date più “frivole”
come “29 Settembre” cantata dall’Equipe 84 ma se vogliamo aggiungere un pizzico di poesia, non possiamo fare a meno di citare “i Pastori” di D’Annunzio “settembre andiamo è tempo di migrare…”

Ad ogni modo bentornati in questo angolo
di web.

september