la panchina

Solo su una panchina leggeva dentro di sé
l’anima come un giornale
vecchio da accartocciare,
un passato ingiallito ai piedi suoi si posò.

Solo su una panchina si addormentò
ma un angelo per caso passava lì e si mise accanto,
i suoi capelli bianchi accarezzò e il vecchio per incanto
ridiventò bambino e sorrideva perché
stringeva tra le mani
le speranze del domani ….

cfr. P.di Capri

un pensiero per tutti gli homeless del mondo….

 

 

le banc….el banco….the bench….